Caro amico e cara amica, dopo esserci concentrati negli ultimi mesi sulla prima esperienza di realizzazione di video e podcast, riprendiamo ora i nostri incontri a distanza con scadenza mensile mettendo a tema “la crisi della democrazia”. Si tratta della questione sulla quale la nostra Associazione è nata individuando nelle dimensioni del Lavoro, della Comunità e della Persona, dell’ambiente, del sentimento religioso ecc. alcune articolazioni concrete per un approfondimento che, non limitandosi al solo piano formale, andasse alla sostanza del principio del “governo del popolo”. 

Abbiamo fissato il primo incontro per lunedì, 13 giugno dalle 19.00 alle 20.30. Potrai partecipare all’incontro inviando una mail di richiesta del link di accesso a info@pensarbene.it oppure comunita.pensarbene@gmail.com (comunita senza accento)
Per facilitare il confronto ti proponiamo di utilizzare il testo di Lasch “La ribellione delle élite: il tradimento della democrazia”

Dal libro abbiamo tratto l’introduzione video e podcast che ti suggeriamo sia come sintesi sia come incentivo al dialogo. Nei successivi incontri sullo stesso tema, potranno essere fornite ulteriori indicazioni bibliografiche e/o sitografiche. Sempre nell’ottica di agevolare la partecipazione, nella riunione del 13 giugno focalizzeremo il dibattito sui primi due episodi incentrati su due fattori chiave della crisi: “il ritorno del conflitto di classe” e “lo stile delle nuove élite” disponibili anche nella versione podcast. Al fine di contestualizzare questi contributi, consigliamo comunque di ascoltare velocemente anche gli altri episodi comodamente accessibili soprattutto nella versione podcast.

Alcuni film che possono servire ad arricchire e approfondire il tema

Generazione low cost

Una giovane donna assistente di volo, il cui profilo personale, incentrato sull’assenza di legami, la flessibilità e l’apertura a nuove esperienze, corrisponde esattamente al tipo di persone che le compagnie aeree di un certo livello ricercano.

Vai alla recensione completa


Inside Job 
Il docufilm più completo sulla crisi finanziaria del 2007 – ’08, Premio Oscar del 2011 per il miglior documentario.
Vai alla recensione completa


Alcarràs: l’ultimo raccolto
Una famiglia catalana è costretta a lasciare la terra e il proprio libero e onesto lavoro di piccoli coltivatori a causa dell’imporsi di un’élite locale irriconoscente, della grande distribuzione e della globalizzazione.
Vai alla recensione completa

Tra le nuvole

Ryan Bingham (George Clooney) è un “tagliatore di teste”, pagato per alleggerire le imprese del “lavoro superfluo”; in altre parole per licenziare le persone che non servono: gli scarti. Ryan è un uomo libero e il volo sopra le nuvole è la metafora della sua vita astratta

Vai alla recensione completa

Appartenenza legami e identità: tre canzoni di Giorgio Gaber

Come direbbe Gaber, tre canzoni “per provare ancora a pensare” in un’epoca in cui, come suggerisce Pier Paolo Pasolini, è diventato pressochè impossibile assumere un diverso punto di vista rispetto all’ideologia borghese dominante, modernista e postmodernista, incentrata sul culto narcisistico del sé.

vai ai link delle canzoni

Loading spinner

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.